Cosimo Zecchi

SEO, DEVOPS, CONSULENZA

cosimozecchi

Biografia

Muove i primi passi come programmatore. Contestualmente alla diffusione di internet in Italia inizia a focalizzarsi sullo sviluppo di siti web, e-commerce e ottimizzazione per i motori di ricerca. Nel corso degli anni, lavorando in team eterogenei e strutturati, ha maturato l'esperienza per dedicarsi alla consulenza strategica: convinto assertore che la realizzazione dello strumento è inutile senza inquadrare prima le vere necessità.

Articoli recenti

Come non gestire i social: il confine tra spam e marketing

1 febbraio 2019

Come non gestire i social: il confine tra spam e marketing

I social network sono trattati da anni come il “business del futuro”.
Quante volte ti sei sentito dire “Apri un profilo su facebook o su instagram se vuoi lanciare la tua attività”, come se fosse il segreto del successo?
Per carità, c’è del vero: i social oggi sono un elemento chiave di una strategia di web marketing. Non sono lo strumento magico ma sicuramente giocano sempre di più un ruolo importante.
Proprio perchè ricoprono una grande importanza all’interno di un insieme di azioni di marketing online, ci sono alcuni usi dei social che non servono a nulla e alla lunga potrebbero essere addirittura dannosi.
Inseguire i like perdendo di vista gli obiettivi di vendita o aziendali può costare caro.
Vediamo una carrellata di cattivi comportamenti e poi approfondiremo perchè non agire in questi modi.

Web, la parola d’ordine è decoupling: JAMstack vs Wordpress

3 gennaio 2019

Web, la parola d’ordine è decoupling: JAMstack vs Wordpress

Decoupling, ovvero disaccoppiamento, è un processo in atto nel mondo delle tecnologie web degli ultimi anni. Si tratta del superamento di complesse architetture software in favore di servizi agili e snelli, spesso forniti da terzi, inseriti in una semplice pagina html.

Redirect e migrazione di un sito senza perdere traffico da Google

12 dicembre 2018

Redirect e migrazione di un sito senza perdere traffico da Google

Uno degli argomenti più delicati in ambito SEO è quello dei redirect. Quando un’azienda decide di rifare il proprio sito, di cambiare dominio, di cambiare piattaforma, di ristrutturare l’organizzazione delle pagine, se è ben posizionata su Google e non vuole fare danni deve assolutamente fare i conti con redirect e schemi di migrazione.

{#
#}